338.34.82.368

FIRENZE DAL RINASCIMENTO ALLA STREET ART: UN FESTIVAL CHE 'PARLA CON I MURI'



Scritto il 05-09-2017

Quante volte ci è capitato di percorrere una strada della periferia o del centro storico di firenze e di soffermare lo sguardo su un disegno, una scritta, un segnale stradale, un autoadesivo? Interventi di street art che talvolta ci hanno invogliato a una sosta, scattando l’immancabile foto da condividere sui social senza però approfondire e cercare di saperne di più.  “Parla con i muri” è una proposta che, all'interno dell'Estate Fiorentina 2017, anticipa la XV edizione del Florence Queer Festival e che indaga e valorizza questi linguaggi a cui tutti stanno riservando un'attenzione sempre maggiore.

Il progetto è curato dalla giornalista Maria Paternostro, appassionata divulgatrice e promotrice della street art, in collaborazione con l'Associazione Ireos, realtà radicata nel territorio fiorentino che da anni organizza eventi culturali rivolti alla comunità LGBT, e non solo, della Toscana.

Il fulcro del festival è la mostra “Parla con i muri #queer” ospitata negli spazi del Caffè Letterario Le Murate che sarà visitabile dall'8 al 17 settembre. L'esposizione indagherà con originalità ed ironia il tema della diversità di genere e sarà correlata di istallazioni e scatti di immagini e scritte rubate dai muri delle strade di tutto il mondo. Una sezione sarà dedicata alle icone queer disegnate da Blub  #lartesanuotare e per l'occasione verrà presentata una sua nuova opera. Inoltre, nel corso della serata dell'inaugurazione, sarà possibile assistere ad un live painting a cura della Progeas Familycon alcuni dei più noti street artist toscani sul tema della mostra. 

La rassegna si snoderà in dieci giorni tra percorsi guidati gratuiti su prenotazione alla scoperta della street art con quattro itinerari che valorizzano itinerari inediti del centro storico e della periferia fiorentina, la proiezione del documentario “The Universe of Keith Haring” di Christina Clausen, incontri con i protagonisti, un laboratorio e una lezione sulla street art a cura di Stelleconfuse, il re della sticker art italiana, live con gli ScandaloSoBrio e gli Sbanebio, due band linguaggio pop ed ironico, che ben si sposa con la filosofia di “Parla con i Muri”.

 

Informazioni e prenotazioni per le visite guidate:
348.2416549 -parlaconimuri@gmail.com
www.florencequeerfestival.it

Fonte: intoscana.it

 

 




IL TUO MIGLIOR INSEGNANTE,
È IL TUO ULTIMO ERRORE.

info@mondostickers.it

338.34.82.368


Seguici su:

facebook | instagram



© Copyright 2017 - Mondostickers.it √® un marchio Gate SRL P.iva 13942821003 - info@mondostickers.it - Privacy Policy - Cookie Policy - a2adv.it